il-cavallo-di-torino-2

Il cavallo di Torino

R.: B. Tarr, Agnes Hranitzky, vo. sott. it.
Sc.: B. Tarr, Laszlo Krasznahorkai.
Int.: Erika Bok, Janos Derzsi, Mihaly Kormos.
Ungheria/Ger./Svizz./Fr., 2011, 146’

Sinossi

 

Liberamente ispirato a un episodio che ha segnato la fine della carriera del filosofo Friedrich Nietzsche. Il 3 gennaio 1889, in piazza Carlo Alberto a Torino, Nietzsche si gettò, piangendo, al collo di un cavallo brutalizzato dal suo cocchiere, poi perse conoscenza. Dopo questo episodio, che costituisce il prologo del film, il filosofo non scrisse più e sprofondò nella follia e nel mutismo. Su queste basi, Il cavallo di Torino racconta la storia del cocchiere, di sua figlia e del cavallo, in un’atmosfera di grande miseria che anticipa la fine del mondo.
Orso d’Argento, Gran Premio della giuria e premio Fipresci al festival di Berlino 2011.

Proiezioni

14 Aprile


21:00

29 Aprile


21:00

Appartiene a:

dal 14 Aprile 2017 al 30 Aprile 2017
bela-tarr

OMAGGIO A BELA TARR

  Con cinque film praticamente mai distribuiti in Italia, rendiamo omaggio a Béla Tarr (Pécs, Ungheria, 1955), autentica figura di…

 


© 2011 Fondazione Cineteca Italiana p.iva 11916860155

Progetto e sviluppo smarketing°